Idee veloci per decorare le pareti della cameretta

Gli adesivi per bambini da muro ci salveranno! 

Scegliere l’arredamento è una delle cose più difficili. Se pensiamo alla cameretta dei bambini poi i problemi aumentano perché dovremo trovare il giusto compromesso tra il nostro e il loro gusto. Ma se state pensando a mobili, poter, quadretti e altre cose classiche sappiate che c’è un’alternativa: gli adesivi da muro per bambini. Panico da prestazione? State tranquilli: sono anche facili da applicare.

Cosa sono gli adesivi da muro per bambini?

Prima di tutto chiariamoci le idee sul cosa. Gli adesivi da muro per bambini sono degli adesivi, solitamente in vinile o pvc, che si applicano direttamente sulle pareti. In alcuni rari casi, invece, potrebbero essere fatti di materiali tessili. Tra gli effetti che possono essere dati agli adesivi,ad esempio, c’è il 3d, e la sensazione tattile del “floaccato” è una delle più richieste. Se non sapete di che si tratta diciamo che è un po’ come avere un tappeto morbido che riempie i disegni scelti come adesivi. In alcuni casi potrete addirittura trovare delle aziende che li realizzano su ordinazione, basta fare un piccola ricerca on line. Da parte nostra però vi avvertiamo: sono un ricettacolo di polvere. Gli adesivi lisci, in pvc, sono molto più semplici da pulire e sono decisamente più adatti come adesivi da muro per bambini.

I materiali per gli adesivi da muro per bambini

Abbiamo già anticipato il vinile e il pvc e anche il tessuto (sconsigliatissimo per i motivi già detti). Vediamo per bene queste tipologie e cosa le contraddistingue.

Gli adesivi per bambini da muro in vinile sono composti di un materiale impermeabile e di spessore molto fine, quasi invisibile. Sono ottimi per la cameretta e anche per il bagno, in quanto, come già detto, sono impermeabili. Si puliscono con un colpo di spugna e hanno un effetto particolare che fa sparire l’idea di adesivo: sembra infatti che ci sia un disegno sulla parete.

Se la sigla pvc vi spaventa non preoccupatevi: gli adesivi per bambini da muro sono realizzati in pvc atossico. La lavorazione del materiale plastico avviene senza l’uso di vernici piombate e, prima di essere messi in commercio, passano dei rigorosi test sulla sicurezza. 

I tipi di adesivi

Possiamo catalogare gli adesivi per bambini da muro (stenska-nalepka.si) in due macro-categorie: gli adesivi sagomati e quelli non sagomai. In commercio troverete un gran numero dei primi e molto meno dei secondi. Questo perchè, a meno che non siate in possesso di particolari macchine da taglio, i materiali sopra descritti sono difficili da modellare con precisione. 

Gli adesivi per bambini da muro hanno tantissime forme e colori: scritte, disegni, forme etc. troverete sicuramente quello più adatto al vostro gusto personale. E adesso arriva la parte divertente: potrete scegliere se acquistare adesivi riposizionabili o fissi.

Siccome non c’è niente di divertente negli adesivi per bambini da muro fissi, prenderemo in esame solo quelli riposizionabili. Il vantaggio sta per l’appunto nella possibilità di riutilizzarli. Questo non sembrerà tanto ma riflettete: la cameretta del primogenito e le sue decorazioni dovranno variare man mano che cresce. Potrete riutilizzare gli adesivi nelle camerette dei fratelli. Inoltre se vi stanca la disposizione potrete spostarli, aggiungerne di nuovi e mescolare gli stili. Potrete davvero dare sfogo alla vostra fantasia.

Come si attaccano gli adesivi per bambini da muro?

Se siete arrivati a questo punto dell’articolo e state continuando a leggere è perchè, probabilmente, avrete dato uno sguardo on line alle infinite varietà di adesivi in commercio. Ed è arrivata l’ansia da prestazione. Pensate davvero che serva un esperto per attaccarli? Niente di più sbagliato. Vi basterà un po’ di pazienza e un po’ di fiducia nelle vostre capacità.

Prima di tutto prendete le misure: se cambiate idea in corso d’opera non è un gran problema ma ricominciare da capo potrebbe farvi perdere entusiasmo e pazienza. Scegliete una parete liscia: gli adesivi per bambini da muro non vanno d’accordo con pareti porose e ruvide. La superficie dovrà inoltre essere ben lavata e pulita per evitare che la polvere rovini la parte con la colla.

Du rante la posa aiutatevi con una spatolina per stendere l’adesivo: vi aiuterà a non far formare fastidiose bolle. Il risultato non vi piace? Bene: si ricomincia da capo! Era la vostra prima prova giusto? Confidiamo nel fatto che abbiate scelto degli adesivi per bambini da muro riposizionabili. Quindi un bel respiro e proviamo di muovo!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *